trasferirsi in Spagna

Consigli per trasferirsi in Spagna

trasferirsi in Spagna

Indipendentemente dalla città in cui avete deciso di fissare la vostra dimora, un trasloco di questo tipo richiede tanta energia, una robusta organizzazione ed una corretta pianificazione per evitare di perdervi nei dettagli e trasformare in un incubo il vostro trasferimento. A questo proposito, ecco per voi alcuni consigli per trasferirsi in Spagna.

A seconda della quantità e della dimensione dei volumi che dovrete trasportare nonché dalla distanza che occorrerà percorrere, si può pensare ad avventurarsi o meno in un trasloco fai da te. La soluzione è quella di affittare un furgoncino e caricare tutto, imbarcadonsi in un viaggio che può durare molte ore. È vero che la Spagna è vicina ma questo dipende da qual è la vostra città di partenza. Inoltre, durante il viaggio è sempre bene fare delle tappe. Considerando che non vi sposterete da soli, valutate bene se è veramente conveniente fare tutto da voi. In caso contrario, vi consigliamo di rivolgervi a professionisti del settore che, con la loro esperienzia, potranno guidarvi nella scelta dei servizi.

Informatevi dunque in rete su quali aziende offrono servizi di traslochi internazionali, è in particolare in Spagna, e iniziate a chiedere preventivi. Leggete prima i feedback lasciati online da altri clienti per farvi un’idea del modo di lavorare delle ditte di traslochi consultate. Non abbiate timore di chiedere e soprattutto, cercate di negoziare il prezzo in base alla tipologia di servizi.

Ricordatevi che traslocare in Spagna non comporta soltanto lo spostamento dei propri beni ma anche un iter burocratico a volte piuttosto complesso da risolvere, pertanto, il nostro consiglio è quello di non caricarvi di troppe responsabilità e delegare a terzi l’organizzazione del trasloco.

È auspicabile organizzare il trasferimento con almeno sei mesi di anticipo per poter organizzare tutto: richiesta e invio di documenti, recessione di contratti in Italia e così via, fino ad una lista delle cose che intendete portare con voi.documenti traslochi

Anche in questo caso è bene mantenersi pratici e non farsi prendere dalla nostalgia, spesso conserviamo oggetti a cui pensiamo di essere legati affettivamente e ci carichiamo di peso inutile, fisicamente e psicologicamente! Imparate a razionalizzare e lasciate spazio al nuovo.

Infine, importante: per evitare brutte sorprese parlate con l’azienda di traslochi circa la possibilità di sottoscrivere un’assicurazione per eventuali danni materiali durante il vostro trasloco in Spagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *