trasloco

Cosa fare dopo un trasloco?

trasloco

Un trasloco è un processo complesso che deve essere organizzato alla perfezione per risparmiare tempo e fatica. Non dobbiamo dimenticare quanto sia importante la fase preparatoria al trasloco, quella che ha a che fare con l’imballaggio, così come quella posteriore, il disimballaggio e la collocazione di tutti gli oggetti al loro posto. Ovviamente, quanto più attenti siamo stati nella prima fase, più veloce e facile da organizzare sarà la seconda.

Non dimenticate di imballare gli oggetti secondo la stanza a cui appartengono, identificando bene il contenuto dei pacchi, è il miglior sistema per ricollocarli nel loro luogo di destinazione in maniera più facile una volta giunti alla nuova abitazione. Per quanto riguarda i mobili e gli oggetti di grandi dimensioni, conviene aver fatto preventivamente il sopralluogo nella nuova abitazione ed aver preso le misure necessarie del luogo nel quale vorremo collocare gli oggetti, in maniera tale da poter rispettare le misure. Una buona abitudine è quella di disegnare un piccolo prospetto della nuova casa; in questo modo quando arriveranno tutti i nostri mobili potremo metterli direttamente nel luogo di destinazione e rimontarli.

La fase di scarico del contenuto del camion, o del furgone che avremo noleggiato, deve essere fatto con la stessa cura e precauzioni utilizzate per caricare i pacchi. E, a questo scopo, useremo tutti i macchinari necessari per facilitare il compito.

Ogni pacco o collo deve essere lasciato direttamente nella camera che gli corrisponda, in questo modo si farà uno sforzo minore successivamente, e dovremo dare priorità alle camere meno importanti; in altre parole bisogna fare il disimballaggio con pazienza e buon senso. Le scatole contenenti libri, oggetti decorativi e abbigliamento devono essere lasciate per ultimo. Invece, gli utensili da cucina, le pentole e le padelle, gli articoli da bagno, la biancheria da letto etc… sono le prime cose che dovete usare, e quindi dovrebbero essere sistemate per prime.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *