maggior trasloco del mondo

Il più grande trasloco della storia

maggior trasloco del mondoRisale al novembre del 1974 il più grande trasloco del mondo, quando trenta camion di notevole capacità trasportarono dodici case vittoriane da San Francisco ad un altro luogo distante un chilometro, operazione per cui vennero impiegati più di cento operai.

Tali abitazioni erano molto importanti perchè, in seguito al terremoto del 1906 ed ai diversi piani urbanistici che avevano distrutto molto case perchè ritenute di scarso valore, erano le uniche ad essere ancora in piedi.

Ma è consuetudine che in Paesi come Canada o Stati Uniti si verifichino questi traslochi, anche se quello considerato come il maggiore del mondo è da ricordare perchè le abitazioni furono collocate su piloni di legno; in seguito vennero eliminati i pali telefonici, i lampioni ed il cablaggio urbano per scongiurare qualsiasi tipo di guasto elettrico; si caricarono infine le case sui camion e si iniziò il trasloco scortati dalle autovetture della polizia che garantì a sicurezza per le strade.

Nonostante i mezzi di quaranta anni fa non fossero efficienti come quelli attuali, le abitazioni coinvolte nel maggior trasloco del mondo sono tutt’ora in piedi laddove sono state trasportate.

Negli anni ‘70 la povertà, lo sviluppo urbano e il sovraffollamento affliggevano la città di San Francisco, in particolare il distretto di Fillmore, divenuto dopo la seconda guerra mondiale un un centro culturale per la comunità afro-americana, quartiere occidentale in cui si svolgeva la maggior parte della vita, basata sulla musica jazz, dall’imponente architettura vittoriana, divenuta una baraccopoli però per l’alto numero di famiglia caratterizzate dal basso reddito.

Il Redevelopment Agency di San Francisco promise un nuovo e bel quartiere per riqualificare la zona, che vide l’abbattimento di 2500 abitazioni ed un piano di riqualificazione che durò trenta anni.

Il fotografo Dave Glass riprese il trasloco maggiore nel mondo, realizzato sulla falsariga del progetto “Un programma di rinnovamento urbano di SF”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *