mobili riciclati

Mobili riciclati e prodotti ecologici, la nuova tendenza degli italiani

La nuova tendenza degli italiani, secondo lo studio commissionato da Leroy Merlin insieme a Doxa, chiamato “Osservatorio sulla Casa”, ha dimostrato che attualmente la tendenza è quella di utilizzare mobili riciclati e prodotti ecologici per l’arredamento e la pulizia della casa.

Il 61% usa prodotti fai da te per la pulizia, specialmente nelle isole, dove si arriva al 65,7%.

Chi non lo ha mai fatto fin’ora ha intenzione di cominciare dall’anno prossimo per il 37%; chi lo ha già fatto lo farà ancora per l’88%; il 45% degli italiani crede che la consuetudine di usare prodotti naturali per la pulizia e la manutenzione della casa si diffonderà maggiormente nei prossimi mesi.mobili riciclati

L’upcycling è un’altra tendenza che sta prendendo piede riguardo i mobili, ossia la tendenza di arredare casa con mobili vintage, risistemati da oggetti vecchi con le proprie mani; il 43,8% lo ha fatto almeno una volta ed è soprattutto praticato nel sud d’Italia, il 46,7% ha affermato nel sud d’Italia di averlo fatto.

Chi ama i mobili vintage lo continuerà a fare durante l’anno, come dice il 75% degli intervistati; il 34,3% sostiene che l’upcycling si diffonderà maggiormente nei prossimi mesi.

Altra abitudine che è sempre più radicata in Italia è il decluttering,che prevede che ci si liberi di ciò che è superfluo in casa, senza l’accumulo di oggetti; almeno una volta si è effettuato lo “sgombero” per l’85,4%, il 68,4% lo fa abitualmente.

Il 91% crede che continuerà a farlo ancora, chi invece ancora non lo ha fatto crede che lo farà nei prossimi mesi per il 53%; il 53% ritiene il decluttering una tendenza molto forte in Italia, il 27,5% ritiene che si diffonderà ancor più nei prossimi mesi nel BelPaese.

Insomma, è proprio vero: in tempi di crisi non si butta via niente e la necessità aguzza l’ingegno; due modi di dire che rimangono sempre veritieri, per gli italiani in special modo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *