trasporto opere d'arte

I traslochi di opere d’arte

trasporto opere d'arte

Oggi parleremo di un argomento molto importante: il trasporto di opere d’arte.

È molto comune disporre in casa di opere artistiche di un certo valore; in varie dimensioni, i dipinti, le sculture e le statue di metallo sono presenti in quasi ogni famiglia. A causa del loro elevato valore (a volte anche sentimentale) per i proprietari, è imprescindibile che rientrino a pieno titolo tra gli oggetti che devono essere trasferiti nella nuova abitazione.

Ma come assicurare che il trasporto di opere d’arte venga svolto in modo adeguato?

Il primo passo è quello di scegliere l’azienda di trasloco incaricata del trasporto delle opere d’arte. Sebbene oggi esistano sul mercato molte aziende specializzate in questo tipo di trasporto, il costo di un servizio di questo tipo è molto elevato, in proporzione al valore delle merci che devono essere trasportate.

Quindi se volete traslocare ad esempio un cimelio di famiglia di un certo valore, bisogna considerare l’assunzione di un’impresa che riesca ad offrire qualità di servizio ad un prezzo adeguato.

Se si tratta di un dipinto incorniciato, il materiale adeguato per l’imballaggio è la carta KraftQuesto particolare tipo di carta più pesante rispetto alla convenzionale, contribuisce a imballare correttamente la tela ed a proteggerla. Se l’opera d’arte in questione è una scultura in gesso o in altro materiale questa può essere imballata con il polietilene a bolle d’aria (i tipici fogli di plastica a bolle). Anche se l’oggetto è in bronzo decorativo o altro metallo, si consiglia l’utilizzo delle bolle di plastica per la sua protezione.

I dipendenti di questo tipo di aziende di trasloco indossano a volte maschere e guanti in modo da garantire il corretto spostamento.

Bisogna anche monitorare insieme all’azienda di trasloco, tutto il percorso dalle opere d’arte, dalla partenza fino all’arrivo ed al collocamento nella nuova posizione. Infine, se siete in possesso di un “pezzo” di altissimo valore, bisogna prendere in considerazione la possibilità di pattuire un’assicurazione o quanto meno di informare l’azienda incaricata del trasporto sull’importanza di questa opera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *