traslochi internazionali

Trasloco internazionale: aereo o nave?

traslochi internazionali

Quando si tratta di trasloco internazionale, il prezzo del servizio indipendentemente dal mezzo di trasporto verrà determinato da due fattori:

  • Valore merce e beni (lunghezza x profondità x altezza).
  • Distanza da percorrere.

Sia che optiate per un trasloco aereo o via mare, dovrete verificare se la ditta a cui vi siete rivolti sia riconosciuta da almeno uno dei cosiddetti Organismi Statali di Rimozione della Rete (ad esempio l’AMSA). Tale verifica sarà essenziale per poter presentare ricorso in caso di danneggiamento dei vostri beni. Vediamo ora nello specifico le caratteristiche principali delle tipologie di trasloco per gli spostamenti internazionali:

 

  • Trasloco via mare: rispetto al trasloco via aerea il prezzo è sicuramente inferiore in virtù del maggior tempo che lo spostamento richiede, generalmente dalle 6 alle 8 settimane. I beni da traslocare verranno caricati presso la vostra residenza e successivamente verranno spediti via treno o per mezzo della ditta verso il porto per essere caricati sul container della nave.
  • Trasloco via aria: nonostante il prezzo elevato del servizio il trasloco via aerea diventa sempre più l’opzione scelta da tanti, complice la tempistica molto più veloce rispetto ad uno spostamento via mare e la presenza dei servizi di groupage che offrono al cliente la possibilità di spedire i propri beni raggruppandoli con quelli di altre persone, ma allungando certamente i tempi di transito della merce rispetto al servizio diretto. Con quest’ultimo servizio la merce viene caricata su un unico furgone che raggiungerà soltanto la vostra destinazione, ma per un costo maggiorato.

In entrambi i casi, a destinazione i vostri beni una volta scaricati dovranno passare la dogana per la quale la ditta contrattata avrà già predisposto i moduli necessari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *